Assistenza
Seleziona una pagina

La realtà dei fatti.

Credo che molti professionisti e piccoli imprenditori si riconosceranno in questo articolo.
Ho deciso di scrivervi pensando soprattutto a voi, che siete il target ideale di Wirinform e che state cercando di capire come affrontare al meglio la trasformazione digitale e lo sviluppo del vostro sito web.

La sfida che avete davanti è complessa, proprio perché quasi sempre le basi formative sono superficiali se non proprio assenti e vi trovate sempre più spesso a dover interagire con persone che parlano con un linguaggio molto tecnico e che millantano soluzioni miracolose per la vostra attività; aziende che pubblicizzano servizi indispensabili per far pubblicità online e aziende che propongono sorprendenti soluzioni web.

Che confusione! Cerchiamo di fare un passo indietro per poi, si spera, farne due avanti!

I tre strumenti di comunicazione per chi vuole essere presente su internet.

Il web oggi ha preso una struttura totalmente impensabile agli inizi degli anni 2000. Chi oggi utilizza il web per lavoro deve capire che è una realtà parallela: un vero e proprio mondo virtuale. Un mondo fatto di persone (gli utenti), di infrastrutture (i provider e i server), di servizi e negozi (i siti e gli e-commerce) e di piazze dove la gente si incontra per conoscersi e scambiare informazioni pubbliche e personali (i portali e le community/social).

Una volta capito questo, possiamo comprendere che un mondo strutturato e specializzato come quello online, oggi deve essere affrontato con la dovuta cautela e formazione.

Esistono tre tipologie di strumenti di comunicazione per partecipare al mercato online, quelli più comuni sono i siti web che erogano servizi (dalla presentazione dell’attività alla fornitura di servizi) i siti e-commerce che vendono dei prodotti (dal vasetto all’assicurazione) e i portali che vivono di audience (dal blog al giornale e dal forum ai social).
Li ho voluti chiamare strumenti di comunicazione e non più banalmente siti, perché essi vanno necessariamente integrati alla strategia di marketing della vostra azienda.

Ricapitolando, in parole ancora più schematiche, il sito, l’ecommerce e il portale sono dei contenitori, che uniti ai contenuti di qualità, diventano potentissimi strumenti di comunicazione da integrare alla vostra strategia di marketing.

Diffidate sempre da chi la fa semplice, il web è la vetrina rappresentativa più importante che avete: se raffazzonate un sito tanto per averlo, non rispettate le regole, parlate per slogan e banalmente copiate dei contenuti qua e là senza rielaborarli, rischiate di bruciarvi e di fare una pessima figura.

Questo modo di affrontare il web, con superficialità, poteva andare bene ed essere sufficiente qualche anno fa, quando era lo stesso sviluppatore del sito che indicava qualche strategia di superficie efficace per andare online ed essere presenti.

Oggi, siete voi imprenditori che dovete fare uno sforzo ulteriore e capire che online non ci dovete stare tanto per esserci, ma ci dovete essere per restarci con degli obiettivi chiari: fare nuovi clienti, fare nuove vendite e comunicare con il vostro target di riferimento!

Come scegliere l’agenzia web, l’importanza di un team di lavoro.

Per partecipare con successo al mercato online non dovreste più fare riferimento al vostro unico contatto di fiducia, al webmaster che fa tutto. Una volta infatti ci si concentrava unicamente sul contenitore, che tendenzialmente era sviluppato dal contatto di fiducia e veniva “riempito” di contenuti amatoriali.

Oggi questo approccio non porta più da nessuna parte e può a volte essere anche pericoloso, a meno che non vi affidiate ad un team di professionisti che riesca a realizzare una vera e propria strategia digitale e che vi aiuti a creare quell’identità online fondamentale per differenziarsi dai competitor sempre più agguerriti.

La scelta della squadra di lavoro è basilare proprio perché le strategie da impostare ed i relativi contenuti di qualità da produrre, appurata la ipercompetitività del mercato digitale, sono tutt’altro che semplici da realizzare.

Noterete infatti che il metodo di lavoro di Wirinform, si fonda proprio su questa logica: formazione (grigio), strategia (blu) e sviluppo (verde). La nostra vision aziendale ci ha portato ad integrare lo storico team di sviluppatori con esperti di web marketing e con consulenti/formatori professionisti, proprio per far fronte alle mutuate caratteristiche di internet.

Infatti il web, vista la sua complessità, oggi richiede necessariamente un’interazione e un brainstorming di almeno queste quattro figure professionali:

1) il web manager colui che studia l’attività del cliente e propone la strategia web
2) l’esperto SEO che si occupa di studiare la concorrenza e i volumi del mercato online
3) lo sviluppatore che si occupa di costruire il sito con tutti gli accessori necessari per implementare la strategia
4) l’analista che si occupa di misurare i dati degli utenti confrontandoli con gli obiettivi della strategia

Va sempre sottolineato che i consulenti da soli non possono fare miracoli. Il contenitore e la strategia web, non possono andare da nessuna parte se l’attività sottostante e i contenuti prodotti per il sito, testi, immagini, fotografie e video, non sono almeno paragonabili alla qualità media del mercato di riferimento.

Viene naturale comprendere che con tutte queste premesse, si è smontato il mito del web semplice intuitivo e a costi contenuti, anche se ancora in molti, in questa fase, credono di potersi rivolgere all’amico freelance tuttofare… Nulla di più pericoloso.

E’ solo con il team di lavoro giusto, che tutti voi imprenditori, unendo curiosità ed investimento, potrete finalmente sentirvi seguiti in un percorso entusiasmante.

I costi e la soluzione ideale per iniziare!

Tutto ciò ha un prezzo. Un prezzo che è direttamente proporzionale alle risorse uomo impiegate e che devono necessariamente interagire in un brainstorming vincente.

Grazie al servizio di check-up del sito web è possibile provare, fin da subito, ad interagire con il team di professionisti di Wirinform a costi veramente contenuti.

Realizzeremo un parere sul vostro sito online coinvolgendo una figura responsabile della parte di webmarketing, un esperto SEO ed uno sviluppatore. Avrete così modo di familiarizzare con i concetti di indicizzazione e posizionamento, comprenderete finalmente cosa è una customer journey ed il suo funnel e non avrete più dubbi a capire quali contenuti produrre per coinvolgere il vostro target di riferimento.
In tutto questo cercheremo anche di sensibilizzarvi sulle performance del sito sia in termini di visualizzazione che in termini di sicurezza.

Finalmente avrete la possibilità di avvicinarvi a questi temi, molti dei quali ancora incomprensibili, ad un costo veramente invitante.

Compila la scheda e compra il check-up del tuo sito.

Il check-up è un documento di circa 8 pagine che viene prodotto da professionisti senior nelle rispettive aree di competenza.

Per effettuare le analisi vengono anche utilizzati dei software professionali di terze parti.

I dati prodotti vengono poi rielaborati per essere resi fruibili e comprensibili all’utente finale.

Queste procedure seguono delle tempistiche precise. Il rilascio del check-up avviene in pochi giorni lavorativi, a patto che il committente renda subito disponibili i dati necessari per poter elaborare le analisi.

Una volta acquistato il check-up, invieremo in automatico un questionario che dovrà essere compilato con cura in tutte le sue parti.

A titolo esemplificativo chiederemo il nome del sito oggetto di check-up, l’accesso alla piattaforma di google analytics e google search console, una email alla quale inviare la relazione ed un numero di telefono del responsabile web della vostra azienda.

Il check-up è un parere di Wirinform che indicherà scenari anche sfavorevoli e relative soluzioni, aiuterà a fare chiarezza e darà una precisa indicazione sulle prime implementazioni e correzioni da attuare per essere più sicuri e competitivi.